top of page
Dektop 970x90.gif

Eros Ramazzotti e il dolce pensiero su Michelle: "È finito l'amore, ma desidero che sia felice"

Il cantautore romano è tornato a parlare del rapporto che ha con la madre della sua Aurora

Eros Ramazzotti si racconta in una lunga intervista, al Corriere della Sera, ripercorre le tappe della sua carriera, il rapporto con il padre, i social e poi ovviamente non poteva mancare un dolce pensiero su Michelle Hunziker




Eros Ramazzotti si confessa a cuore aperto su Sette, inserto del Corriere della Sera

Parla dei suoi successi, della carriera, della fatica per arrivare senza arrendersi mai e di Michelle Hunziker, conosciuta nel 1995, quando lei aveva 18 anni e lui 32. Nel 1996 è nata Aurora e nel 1998 si sono sposati, un matrimonio da favola, il loro rapporto sentimentale è durato 7 anni. Adesso, con la conduttrice svizzera, ha ritrovato un forte legame. “Un amore può finire senza che sparisca l’affetto”, sottolinea il cantante 58enne.


Col tempo gli ex coniugi sono riusciti a ricostruire un rapporto bellissimo

Che tra Eros e Michelle ci fosse un legame forte, indissolubile, è ormai noto, ma non perdono occasione per ribadirlo. La conduttrice dopo la separazione da Tomaso Trussardi è tornata a parlare apertamente dell'ex marito ringraziandolo, anche nel suo programma "Michelle Impossibile", per averle fatto scoprire le arti marziali: un hobby che le ha cambiato la vita diventando parte integrante della sua quotidianità.


Un legame ribadito anche per la partecipazione di Hunziker e della figlia Aurora nel videoclip di Ama, ultimo singolo rilasciato dal cantautore da 70milioni di copie vendute.

"Michelle? Ho, abbiamo, voluto dimostrare una cosa semplice e bellissima: che un amore, per quanto grande e per quanto profondo, può finire senza che sparisca l’affetto, la condivisione, il desiderio che l’altro sia felice - ha dichiarato Ramazzotti - Quando ho invitato Michelle a fare il video con Aurora e con me lei è stata felice. La mia canzone è un inno all’amore senza regole imposte, senza codici da rispettare. L’amore integrale, quello che non consente pregiudizi e barriere. Quando leggo di mariti che uccidono le loro compagne o di padri che ammazzano i figli, penso che davvero viviamo in un mondo capovolto, in cui il rapporto più bello, più nitido, quello che, quando cambia natura, può trasformarsi in affetto eterno, può diventare invece annientamento dell’altro o possesso fragile ed egoista".



bottom of page